JESI CALCIO A 5

serie c2: jesi c5- dlf dinamis falconara 2-2

Cronaca dell’incontro

Pareggio con goal quello andato in scena venerdì scorso, al termine di una gara ricca di emozioni, combattuta fino alla fine sul filo del sesto fallo di squadra, che poteva decidere il match, a tempo praticamente scaduto. La formazione di casa era scesa in campo con la giusta concentrazione, facendo girare bene il pallone per circa metà del primo tempo. Il vantaggio, grazie a Signorelli, aveva messo la partita sul giusto binario, ma poi, come c’era da aspettarsi, anche la forte formazione ospite, in particolare i suoi tiratori, si è fatta sentire, mettendo un po’ alle corde gli jesini nel quarto d’ora finale del primo tempo e trovando anche, meritatamente, il goal del pareggio con Viola. 
Nella ripresa, quasi lo stesso copione, con gli jesini che partono bene e si riportano anche in vantaggio sfruttando con Lancioni la superiorità numerica dopo l’espulsione del portiere Del Cinque, poi sostituito da Manfredi. C’è da dire però, che il secondo tempo non è apparso “a due volti” come la prima frazione, con le due squadre che hanno continuato a fronteggiarsi fino alla fine sullo stesso livello. Il Falconara ha trovato il pareggio con Pergolini su calcio piazzato ben tirato (neanche a dirlo…) . Brivido finale per il sesto fallo che probabilmente c’era e avrebbe mandato jesi al tiro libero.
Pazienza, il risultato ci sta tutto. La zona playoff si allontana di due punti per Jesi, ma con ancora 21 punti in palio, tutto si può ancora decidere.   

Pagelle 

Catalani 7,5- Non è impeccabile sul primo goal subìto, ma se poi il Falconara ne segna solo due, è in gran parte merito suo.

Lancioni 7,5- Oltre al goal, tante chiusure contro gli attaccanti falconaresi.

Genangeli 7- Partita difficile, con gli avversari che arrivano da tutte le parti. Gioca praticamente sempre, chiudendo gli spazi.

Bonazza 7- Peccato per l’infortunio, altrimenti era entrato come meglio non poteva, sbrogliando un paio di situazioni davvero complicate.

Porcarelli 7,5- Si batte su ogni pallone, perdendo quasi mai i duelli. In più tanta corsa.

Bartolucci 7- Tanta sostanza come sempre. Gli manca un goal importante, ma rimane comunque imprescindibile.

Guerra 7- Bella prestazione, se non fosse per il fallo abbastanza inutile che porta alla punizione pagata a carissimo prezzo. 

Tittarelli 7- Finalmente sta ritrovando continuità nelle prestazioni, confermando la forma ritrovata già nella scorsa partita, con corse e bei passaggi illuminanti.

Signorelli 7- Goal da rapace dell’area di rigore.  Deve badare a difendere sul portiere avversario, sacrificandosi più indietro e perdendo così i suoi preziosi spunti nelle ripartenze.

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento