JESI CALCIO A 5

serie c2: Atletic Cagli – Jesi c5 4-4

Cronaca dell’incontro

Incontro davvero bello e avvincente, quello andato in scena sabato pomeriggio alla “Bombonera” di Cagli. Gli ospiti sono scesi in campo, nonostante le assenze per influenza, con la giusta concentrazione e determinazione, trovando già al secondo minuto il vantaggio, grazie a un’intuizione del portiere Catalani che pesca con un rinvio Signorelli. La partita prosegue bene per gli jesini, che però al diciottesimo capitolano al goal di Giommi, abile a sfruttare di testa un lancio lungo del portiere. C’è da dire che il Cagli già al quinto, su punizione, aveva colto il palo. A questo punto Jesi accusa un po’ il colpo, subendo oltretutto, all’ultimo minuto, il dubbio rigore del due a uno, sempre di Giommi, in seguito al quale viene espulso mister Pieralisi.

Un inizio ripresa che peggio non poteva essere per gli ospiti, che però sono ritornati in campo ancora una volta nel modo migliore, recuperando con un altro rigore dubbio (e espulsione per il mister del Cagli, Pieri) lo svantaggio, tirato magistralmente da Signorelli e poi portandosi sul tre a due con Bartolucci, splendido goal ad incrociare all’angolino basso e addirittura sul quattro a due ancora con Signorelli al ventesimo. Sembrava fatta, ma il Cagli non si è arreso, trovando quasi subito la rete del quattro a tre che ha riaperto la partita e, infine, anche quella del pareggio al venticinquesimo, grazie a Ugolini.
Gli ultimissimi minuti sono stati al cardioplama, con due enormi occasioni che hanno visto buttare il vantaggio a quel punto decisivo prima con il solito Giommi, che ha concluso alto a due passi dalla porta e, in pieno recupero, con Bonazza, che purtroppo trova il palo.
La partita è terminata probabilmente con il risultato più giusto, di certo più prezioso per gli jesini, che così riescono a tenere a distanza il diretto avversario, su un campo in cui vincere è davvero difficile. 
Una menzione particolare va anche al pubblico casalingo che, accorso numeroso, nonostante i momenti concitati nel corso della partita, si è sempre dimostrato corretto e sportivo.

Pagelle 

Catalani 7,5- Poteva essere una partita da 9, ma pesano un paio di indecisioni su altrattanti goal presi. Comunque sia, una grande partita, viste le tante bocche da fuoco avversarie.

Lancioni 6,5- Non era al meglio per i postumi dell’influenza e si è visto in un paio di indecisioni davanti alla porta che potevano costare caro. Ma, per il resto, tutto ok.

Bonazza 7- Aveva contro avversari davvero ostici, con i quali ci mette qualche minuto per prendere le misure. Ma poi ha venduto cara la pelle, giocando spesso in anticipo e trovando il palo sul finale che avrebbe fatto crollare la “Bombonera”.

Porcarelli 6,5- Con un ginocchio malandato, fa la sua parte, gestendo palloni difficili.

Bartolucci 8- Partita sontuosa, fatta di sacrificio dietro in copertura e di sortite in attacco. Il goal è una delizia, come la sua prestazione.

Tittarelli 6- L’influenza si fa sentire anche con lui. Senza la brillantezza fisica, si vede e si fa notare davvero poco.

Guerra 7- Sono le sue partite, dove bisogna partire in velocità e sfondare. Gli manca solo il goal.

Signorelli 9- Tre goal uno più pesante dell’altro. Gioca tantissimi palloni, attacca e difende senza sosta e, alla fine, esce sfinito. Bestia nera del Cagli.

 

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento