JESI CALCIO A 5

Serie c2: Dinamis Falconara-Jesi c5 2-1

Jesi esce sconfitta dal palazzetto di Falconara, al termine di un match davvero tosto e difficile.

Risultato

Dinamis Falconara – Jesi C5 2-1

Marcatori

0-0 // 1-0 Viola; 2-0 Pergolini; 2-1 Bartolucci

Cronaca della partita

Poteva essere la giornata giusta per staccare una diretta avversaria come il Falconara e magari superare il Cagli in vetta, e invece è andata male per Jesi. Oltre alla sconfitta infatti, occorre prendere atto anche della vittoria in trasferta del Cagli, che adesso è “scappato” a quattro punti. Il primo tempo, in particolare, ha visto la formazione jesina troppo deficitaria rispetto all’avversario, che giocava con ordine, chiudeva tutti gli spazi e ripartiva a gran velocità. Nel far questo era aiutata anche dagli ospiti, troppo lenti, prevedibili e deboli nei contrasti, con l’unica nota positiva del portiere Catalani che ha chiuso tutto il possibile. E’ soprattutto grazie a lui che la prima frazione di gioco si sia chiusa solo sullo 0-0. Certo, la partita è stata legata anche agli episodi. Dopo appena un minuto, Bartolucci sbaglia di pochissimo un tiro a porta vuota dalla propria metà campo, con il portiere falconarese fuori dai pali dopo un’azione di attacco. Poteva essere un’altra partita.

La ripresa è stata tutta un’altra storia. Jesi finalmente è scesa in campo con lo spirito e le gambe giuste, mettendo spesso alla corda gli avversari, che si sono poi quasi sempre limitati a difendere, tutti dietro la linea della palla e pronti a ripartire in contropiede. Ed è proprio da un’ingenua palla persa in attacco che è partita fulminea l’azione dell’1-0 dei padroni di casa, con Viola. Nonostante la batosta, Jesi non si è data per vinta, continuando ad attaccare e trovando un palo disgraziato con Lancioni, l’ennesimo episodio che poteva cambiare l’inerzia della partita. Come nella migliore tradizione, goal sbagliato, goal subìto, e infatti il raddoppio del Falconara è arrivato puntuale, dopo l’ennesimo contrasto vinto a centrocampo, e una bomba imparabile sotto l’incrocio di Pergolini. Lo Jesi ha avuto comunque la forza di accorciare le distanze con Bartolucci, quando ormai mancavano una manciata di minuti, che però sono scivolati via troppo in fretta. Ora la mente deve andare per forza a venerdì prossimo, visto che il Falconara si scontrerà con il Cagli. Quindi bisognerà per forza approfittarne con una bella vittoria in casa.

Pagelle

Catalani 8- Non sbaglia nulla. Tiene a  galla la propria squadra nel primo tempo. Incolpevole sui due goal subiti.

Lancioni 7- Uno dei pochi a mettere la grinta e l’attenzione giusta. Il suo rasoterra che centra il palo, poteva cambiare la partita.

Genangeli 6- Al rientro, dopo l’influenza, non è al massimo della condizione e si vede. Cerca comunque di fare il suo.

Bonazza 5- Le ripartenze avversarie lo mettono spesso in difficoltà. I compagni non lo aiutano in fase di impostazione, ma anche lui sbaglia troppo.

Porcarelli 6,5- Corre e mette la solita gamba nei contasti. Peccato sia il solo a farlo.

Mancini 5,5- Stavolta ha inciso davvero poco sulla partita, tranne nel finale quando, da portiere volante, gestisce bene la palla.

Bartolucci 6- Uno dei peggiori del primo tempo. Senza le sue giocate la squadra soffre terribilmente. Si riprende un po’ nel secondo tempo, trovando un goal che poteva valere il pareggio.

Signorelli 5- Anche lui non pervenuto nel primo tempo. Fa qualcosina in più nella ripresa, ma per un giocatore come lui è davvero troppo poco.

Tittarelli 6,5- In netto miglioramento rispetto alle ultime partite. Cerca di dare un po’ di dinamismo all’attacco. Come molti suoi compagni, non arriva mai alla conclusione. Ma almeno ci prova. 

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento