JESI CALCIO A 5

Jesi C5-Casine 9-1

Si cercava un riscatto dopo l’opaca prestazione di venerdì a Chiaravalle ed è arrivato.

Riporto qui di seguito il tabellino dell’incontro.

Risultato

Jesi C5-Casine 9-1

Marcatori

1-0;2-0;3-0 Bartolucci; 4-0 Mancini; 5-0 Bartolucci// 5-1 Sebastianelli; 6-1 Signorelli; 7-1 Mancini; 8-1 Riste; 9-1 Tittarelli

Cronaca della partita

Lo Jesi C5 sfodera una prestazione senza pecche e liquida la pratica Casine già nel primo tempo, chiuso 5-0. La squadra è scesa in campo concentrata, motivata e con tanta voglia di correre. Non deve quindi sorprendere che la prima marcatura è arrivata dopo appena 2 minuti con Bartolucci, che dialoga benissimo con Signorelli. Poi, in rapida successione i goal sono diventati tre per Bartolucci (al decimo e al quattordicesimo), interrotti solo dal goal del capitano Mancini al quindicesimo, prima del personalissimo poker, grazie ad un calcio piazzato deviato, al diciottesimo. Oltre ai goal, ovviamente, tanta sostanza è belle giocate, anche perché la partita, nonostante il passivo sempre più pesante, è stata comunque giocata dal Casine con buona intensità.

La ripresa è iniziata con l’unica marcatura ospite di Sebastianelli, molto abile, al secondo minuto, a controllare e girare in rete l’ennesima palla lunga che gli arrivava. Poteva essere l’inizio della rimonta, ma la carica invece è suonata per Jesi, in particolare per Signorelli che, stanco di limitarsi agli assist, dopo appena un minuto conquista palla sulla mediana e parte all’attacco, sfoderando un bel tiro che trafigge il portiere. Jesi è in totale controllo, la partita si incattivisce un po’, ma è ordinaria amministrazione. È Mancini che illumina ancora la partita, segnando con un bellissimo “cucchiaio” sul portiere in uscita. È il diciannovesimo e, prima della fine, c’è gloria anche per Riste e per Tittarelli, che segna un bel tiro libero, al rientro dopo un lungo infortunio. Finisce così. Adesso viene il difficile, ovvero ripetersi, ma la squadra c’è.

Pagelle

Catalani 7- Bravo a sventare un paio di conclusioni pericolose e sempre attento.

Lancioni 7- Il più abile a contenere al meglio un cliente scomodo come Sebastianelli.

Genangeli 7,5- Splendida prova, senza macchia e senza paura. È ovunque, chiudendo, controllando e dando il via all’azione.

Bonazza 7- Chiude con decisione e distribuisce con freddezza tanti palloni precisi e senza sbavature.

Mancini 8,5- Grandissima partita. Corre per due e sigla due goal uno più bello dell’altro. Il secondo è da standing ovation.

Bartolucci 9- Che dire: quattro goal conditi da tanta corsa e qualità. D’accordo, si può sempre migliorare, ma è impossibile pretendere di più da un giocatore.

Guerra 6,5- Partita di ordinaria amministrazione e senza troppi acuti, ma comunque di sostanza.

Signorelli 8- Super reazione dopo l’ultima partita. Un mix perfetto di corsa, palle per i compagni e istinto del goal. 

Riste 7- Corre da tutte le parti e impreziosisce la sua prestazione con un goal a lungo cercato.

Tittarelli 7- Al rientro dopo l’infortunio, si becca anche un bel intervento in scivolata. Non si spaventa e sigla anche un tiro libero, prendendosi il lusso di sbagliarne un secondo.

Porcarelli 6,5- Anche lui non giocava da tanto. Per tornare in condizione ci vorrà ancora un po’, ma comunque la strada è quella giusta, sempre a testa alta e con tecnica da vendere, basta vedere i tunnel sugli avversari. 

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento