JESI CALCIO A 5

Chiaravalle Futsal-Jesi C5 2-0

Dolorosa quanto brutta sconfitta per 2 a 0 in trasferta a Chiaravalle per lo Jesi C5.

Riporto qui di seguito il tabellino dell’incontro.

Risultato

Chiaravalle Futsal-Jesi C5 2-0

Marcatori

0-0 // 1-0 Tesei; 2-0 Rinaldi

Cronaca della partita

È stata sicuramente una partita molto strana. Non si può dire che non sia stata combattuta, ma l’impressione era quasi di torpore. Questo era dovuto sia alla partita impostata dai padroni di casa, ovvero di contenimento, sia dagli ospiti, che attaccavano in modo troppo lento e spesso prevedibile per gli avversari. Certamente le dimensioni del campo e la scivolosità dello stesso non hanno giovato agli Jesini, ma questo non può di certo giustificare una prestazione troppo opaca rispetto al solito. Sono stati i padroni di casa alla fine a tirare più volte in porta, mentre per lo Jesi, diversi sbagli nell’ultimo tocco o nel controllo di palla in area avversaria, hanno di fatto impedito le conclusioni a rete. Eppure, allo scoccare del cinquantesimo minuto, quando è iniziato l’arrembaggio finale, sembrava che un goal ci potesse anche scappare, anche perché il Chiaravalle, volendo evitare la terza sconfitta di fila, si limitava a contenere. E, invece, a tre minuti dalla fine, dopo essere sfuggito alla marcatura di Bonazza, Tesei è riuscito a far partire un bolide dalla destra su cui nulla ha potuto il portiere Catalani. Una doccia davvero fredda, che però non ha poi neanche tanto svegliato gli Jesini, che, passando allo schema senza portiere, hanno subito anche la seconda marcatura con Rinaldi. È finita così una brutta partita, che però, almeno, non è stata cattiva. Lo Jesi ora ha il dovere di rialzarsi e riscattarsi in casa venerdì prossimo per non perdere altro terreno in classifica, che comunque rimane piuttosto corta. 

Pagelle

Catalani 6,5- Si fa trovare pronto, in quelle poche volte in cui viene chiamato in causa. Peccato per dei rilanci lunghi inutili o mal gestiti. Sul goal è incolpevole. 

Lancioni 6,5- Si impegna molto e fa quel che può. Corre e sbroglia diverse situazioni complicate. È uno dei pochi a salvarsi. 

Genangeli 6- Solido in difesa, fa troppo poco per far ripartire la squadra e, soprattutto, tira male e in porta. 

Bonazza 5- Il campo e le palle perse dai compagni lo costringono a lunghe rincorse per chiudere la strada agli avversari. Stringe i denti fino alla fine. Si fa superare sull’azione del goal ed è un errore che costa caro.

Mancini 5,5- Non interpreta bene la gara, nonostante ciò tira in porta e manca di poco il goal. Ma può dare molto di più. 

Bartolucci 5,5- Si danna l’anima come sempre, cercando la collaborazione e l’intesa con i suoi compagni (non trovandola quasi mai). Raramente riesce a farsi pericoloso. 

Guerra 5,5- Poteva essere la sua partita, viste le lunghe corse possibili sul campo avversario. Così non è stato, oltretutto, con alcuni pesanti errori sotto porta. 

Signorelli 4,5- Soffre più di tutti il terreno di gioco scivoloso. Stoppa malamente molte palle, poco incisivo sotto porta e nelle conclusioni. Partita da dimenticare. 

Riste 6- Si muove cercando di facilitare i passaggi dei compagni, che però arrivano con il contagocce. In pratica non tira mai in porta, ma almeno ci prova più di altri. 

 

moncler online uk,ralph lauren online,cheap louis vuitton handbags,michael kors outlet uk,cheap north face

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento