JESI CALCIO A 5

la nuova stagione dello jesi c5

Durante il discorso tenutosi lunedì 1 agosto alla presentazione della nuova stagione 2016/2017 dell’ASD Jesi C5, il presidente Goffredo Antonelli ha dettato le linee guida, ponendo l’accento sul ringiovanimento della rosa della prima squadra. Questo comporterà necessariamente un apporto ulteriore dei “veterani” in termini di impegno sia sul campo che nello spogliatoio, al fine di far integrare e rendere al meglio le nuove leve. L’obiettivo è fissato al raggiungimento dei play-off per salire alla serie C1, l’anno scorso purtroppo mancata veramente di pochissimo e di certo meritata per quanto fatto vedere nel corso del lunghissimo campionato.

Nel settore giovanile, l’ASD Jesi C5 per questa stagione parteciperà al campionato Allievi. A breve si comunicherà il nome del nuovo allenatore.

Ecco le new entry per la stagione 2016/2017 dell’ASD Jesi C5:

Giocatori

  • Matteo Bravi, classe 1993, pivot, rientro dal prestito dal Castelbellino C5;
  • Andrea Montanari, classe 1992, ala, proveniente da: Castelbellino C5;
  • Federico Pellegrini, classe 1994, portiere, ex Biagio Nazzaro Calcio e militato nel campionato Gold Cup;
  • Marco Mannocchi, classe 1995, centrale difensivo/ala, proveniente da: Dragons Cupramontana;
  • Luca Sassaroli, classe 1996, ruolo ala, proveniente da: Avis Genga;
  • Marco D’Orsaneo, classe 1997, ruolo ala/pivot, proveniente da: Monserra Calcio.

Staff tecnico

  • Giorgio Giacco, preparatore dei portieri, ex portiere calcio a 5 di categoria ed ex portiere di pallamano.

serie c2: Jesi c5 – Ankon Nova marmi 4-3

PAGELLE

Catalani 8 –  Forse un goal poteva essere evitato, ma aveva davanti dei tiratori di livello. Per il resto sfodera un’ottima prestazione, soprattutto nei concitati minuti finali, in cui riesce a sventare gli ultimi, pericolosissimi, assalti avversari.

Baruffi 6– Purtroppo paga un polpaccio malandato. Starà fuori per un po’. Peccato.

Genangeli 8 – Si batte come un leone. Sbaglia poco o nulla. L’unico errore, quello sul tiro libero poteva pesare tantissimo, ma per fortuna il risultato è stato diverso. Si becca anche un ceffone dall’avversario non visto dall’arbitro.

Lotito 8 – In una delle partite più importanti e difficili della stagione, entra come un veterano. Le gambe non tremano e le idee sono lucide più che mai. I passaggi e i movimenti sempre azzeccati. Si guadagna anche dei falli importanti. Avrebbe anche l’occasione di segnare, ma poco importa.

Signorelli 9 – C’è poco da dire. Lì davanti si è rivisto un grande finalizzatore. Fa tutto come meglio non si potrebbe, dalla fase difensiva a quella offensiva. Il portiere forse ci ha messo del suo, ma il goal del 3-2 non era da tutti ed è stata veramente la scossa che ha permesso la grande rimonta finale. Il suo secondo goal è l’istinto puro dell’attaccante.

Bartolucci 9,5 – Basterebbe vedere 5 minuti a caso della partita su youtube. Di sicuro si vedrebbe una sua cora, un suo passaggio illuminante, un colpo di tacco (forse anche troppi…), un assist, un goal… Fa praticamente di tutto e in ogni momento della partita. Segna e fa segnare. Accademia.

Guerra 7,5 – Ci mette un minuto a prendere un po’ le misure, ma poi dà il suo contributo importante fatto di chiusure, anticipi e corse in avanti.

Petrucci 6 – Nonostante non abbia brillato, la piena sufficienza è meritata per la grinta che mette e trasmette in campo e per il cliente scomodo con cui si deve confrontare.

Lancioni 7 – Per il poco tempo in cui è rimasto in campo, seppur acciaccato, ha fatto il suo, giocando bene in difesa.

Tittarelli 8 – Buonissima prestazione. Anche lui, come tutta la squadra, entra in campo con la testa e le gambe giuste. Non cade nelle provocazioni degli avversari e dà il suo contributo alla vittoria finale.

Curva 10 – I ragazzi della curva, per le coreografie che hanno organizzato e i cori durante tutta la partita, sono stati importanti quanto e più di un goal. Grandissimi. Occhio a non esagerare con gli striscioni la prossima volta…        

serie c2: ostrense c5 – Jesi c5 6-4

PAGELLE

Catalani 6 –  Stavolta non riesce a salvare il risultato. Sicuramente l’Ostrense ha degli ottimi tiratori, ma lui non si dimostra sempre impeccabile e qualche errore costa caro.

Baruffi 6,5 – Deve ancora ambientarsi al meglio e, soprattutto, trovare la sua migliore condizione, però inizia a far vedere qualcosa.

Genangeli 7 – Si occupa più di contenere e arginare le azioni d’attacco improvvise degli avversari, arrivando di meno al tiro, anche se poi la mira non è quella delle serate migliori.

Lotito 7 – Si muove molto e trova anche un goal prezioso in quel momento della partita. Dialoga con i compagni ma talvolta fa un passaggio di troppo, invece di puntare la porta.

Signorelli 6,5 – Fa tanto movimento lì davanti prima di calare un po’, inevitabilmente, nei dieci minuti finali. Segna un goal, ma ne sbaglia anche uno clamoroso in un momento chiave, in cui la partita poteva girare per il verso giusto.

Bartolucci 7,5 – Non inizia benissimo, come tutta la squadra. Poi però ingrana la marcia giusta e macina un gran gioco, trovando anche un goal. Non è un caso che il crollo della squadra nel finale coincida con il suo calo.

Guerra 6,5 – Cerca di mettere il fisico lì dietro e ci riesce. Dovendo fare la guardia ad avversari temibili, è costretto però a limitare le sue preziose incursioni in avanti.

Petrucci 7,5 – Il momento migliore della squadra coincide con la sua presenza in campo. Segna due goal che dedica alla nonna scomparsa di recente. Fa girare la palla che è un piacere. Peccato qualche sbavatura in difesa.

Il pensiero più imprtante, prima e dopo la partita, va al capitano Giacchè, costretto ancora una volta ai box da un dannatissimo problema fisico. Forza e onore capitano. La tua presenza è comunque importante. N.1 assoluto.

In bocca al lupo Camillo!!!

L’ASD Jesi C5 fa un grandissimo in bocca al lupo a Camillo Moretti, giocatore classe 2001 della squadra Giovanissimi, per la convocazione nella Rappresentativa delle Marche al prossimo “Torneo delle Regioni”, che si svolgerà in Valle d’Aosta e Piemonte dal 19 al 26 marzo. Forza e onore Camillo!!!

http://www.futsalmarche.it/rubriche/i-love-marche/4740-torneo-delle-regioni-2016-i-gironi